Perchè vengono inviati gli sms pubblicitari?

Perchè vengono inviati gli sms pubblicitari?

I canali del marketing sono tanti. Riceviamo e fruiamo i messaggi pubblicitari in tante forme: email, banner, inserzioni ecc. Ci sono forme pubblicitarie molto invasive (si pensi ai fastidiosi banner che spesso “infestano” tanti siti internet) e forme più discrete perchè magari sono più vicine a forme di informazione verso l’utente destinatario del messaggio. Il confine è senz’altro molto labile e la cosa fondamentale è la presenza del consenso da parte del destinatario.

La sempre maggiore popolarità dei dispositivi mobili unita alle abitudini di fruizione della rete internet e dei social network da parte degli italiani ha fatto tornare di moda la pubblicità via sms (o sms marketing per usare un linguaggio più moderno). Vediamo come funziona da un punto di vista tecnico l’invio di sms pubblicitari e promozionali sui nostri cellulari (consentiti ovviamente previo nostro esplicito consenso).

Gateway ed api sms: come funzionano?

L’invio automatico di sms ad una pluralità di destinatari (si pensi ad un sito web che voglia avvisare tutti i propri iscritti di un’offerta o di una promo speciale) avviene grazie all’utilizzo di sistemi detti Gateway SMS che consentono l’invio di sms pubblicitari in tutta sicurezza ed in modo rapido, ricevendo le conferme di consegna. Il sistema è integrabile grazie a delle librerie di codice (dette api sms) in quasi tutti i software gestionali o in quasi tutti i siti web, consentendo campagne di sms marketing automatiche. Quindi le api si occupano di integrare l’invio di sms nei software gestionali, crm o negli ecommerce. I gateway sms si preoccupano di inviare ai destinatari i messaggi e di tracciarne l’avvenuta notifica.

Esempi di sms marketing

Vediamo alcuni esempi di come questo sistema di comunicazione può essere integrato nel marketing di una PMI.

3 applicazioni di marketing via sms che ci sono sembrate interessanti:

  1. Notifica di promozioni riservate ai soli clienti online: offerte che vengono inviate direttamente sul cellulare dei clienti con la possibilità di cliccare per saperne di più o per procedere all’acquisto diretto quando possibile.
  2. Invio di promemoria in prossimità della scadenza dei servizi: le mail spesso finiscono in spam o non vengono lette per giorni e giorni. Un sms probabilmente aumenta la possibilità che il messaggio (importante) venga aperto e letto.
  3. Inviti ad eventi: se l’azienda è presente a fiere, mostre, o semplicemente se organizza eventi nel punto vendita “fisico” un invio via sms può essere un giusto compromesso tra un invito in formato cartaceo e una “fredda” mail.

Conclusioni

I dispositivi mobili aumentano la loro importanza e la tecnologia mobile (hardware, software e connettività) è sempre più performante. Questi dati fanno pensare che la promozione attraverso i nostri cellulari sia destinata a crescere, senz’altro l’invio di sms pubblicitari e il marketing mobile rappresenteranno un servizio in crescita nel prossimo futuro. L’importante è che la nostra privacy venga rispettata per evitare di trovarsi un giorno nella stessa situazione delle nostre caselle di posta elettronica letteralmente invase dallo spam.